(IN) Netweek

COGORNO

«Levante Eurothermo» fucina di campioni Con successo e passione da tre lustri nel Tigullio al servizio del ciclismo giovanile

Share

Il G.S.Levante nasce nell’ anno 2000 da una costola di una gloriosa squadra ciclistica chiavarese, lo Sport Club Aurora di cui per tanti anni è stato presidente Sandro De Martini che ha, tra l’ altro, ricoperto, anche questo per molti anni, la carica di consigliere del Comitato Regionale della Federazione Ciclistica Italiana. Sino al 2013 una presenza intensa nel settore giovanile che vede la società ottenere prestigiosi risultati nelle diverse categorie. A fine stagione l’attività cessa per un anno facendo confluire le proprie risorse umane nell’ U.C.Casano Ortonovese Levante, storica società spezzina. Il 2015 è l’anno della ripartenza e non mancano preziose soddisfazioni. Innanzitutto si torna a conquistare un titolo regionale, anzi due, su strada con Andrea Raccagni ed in MTB con Alessio Fabbrima, soprattutto, si scrive una pagina storica per il sodalizio dal momento che, prima volta dalla fondazione, viene siglata una prima indimenticabile doppietta al Meeting nazionale giovanissimi di Pineto degli Abruzzi dove Fabbri vince la sua batteria G2 e Raccagni sale sul secondo gradino del podio. L’anno scorso il team torna a competere anche nella categoria allievi. Ora si parte per la nuova stagione questi i ragazzi del team manager Andrea Levaggi che corrono con la maglia della Levante Eurothermo : Cat. Giovanissimi, Lorenzo ParenteNicolò DevincenziLisa SmeraldiGreta BellomoMatilde CuneoGiulio Oneto, Ds Federico Gallesi - Manuel Bellomo; Cat. Esordienti:  Matteo BelluominiNicolò GaribaldiAndrea RaccagniGiulio SivoriGabriel GiordanoMatteo Di PaoloLorenzo Segale, Ds Giacomo Bruzzone; Cat. Allievi Jacopo BissoAndrea AzzaroDennis Delchierico, Ds Danilo Delchierico

Leggi tutte le notizie su "Il Nuovo Levante"
Edizione digitale

Autore:lmm

Pubblicato il: 31 Marzo 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Si parla di:



Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.